OpenCommercio
  Home Page » Catalogo » Libri » Storia del Fascismo » Ettore Muti » Il mio account  |  Cosa c'è nel carrello  |  Acquista   
Categorie
Anelli (15)
Bandiere (23)
Bermuda (4)
Cappelli-> (45)
Cartoline (14)
CD Musicali-> (197)
DVD - VHS (14)
Extras (12)
Felpe (44)
Fibbie (11)
Fumetti (30)
Giacchetti (8)
Libri-> (1999)
  Arte e Musica-> (50)
  Briganti, mercenari e pirati-> (39)
  D'Annunzio e Fiume-> (44)
  Economia (47)
  Erza Pound (27)
  Esoterismo (54)
  Filosofia-> (183)
  Futurismo (47)
  Libri in lingua straniera (3)
  Militaria (21)
  Modernità e Globalizzazione-> (112)
  Oriente-> (53)
  Popoli e tradizioni-> (179)
  Roma-> (104)
  Romanzi-> (255)
  Scienza e Ambiente (12)
  Sport-Ultras-> (82)
  Storia d'Italia-> (100)
  Storia del Fascismo-> (523)
    Decima MAS (23)
    Divise - Manifesti (8)
    El Alamein (12)
    Ettore Muti (6)
    Fascismi mondiali (50)
    Fascismo-> (202)
    II Guerra Mondiale-> (83)
    Nazionalsocialismo-> (59)
    Neo fascismo (80)
  Varie (64)
Portafogli (7)
Riviste (29)
Sciarpa (13)
Spille (26)
T-shirt (75)
Toppe (20)
Produttori
Novità Altro
Fascismo di calcestruzzo
Fascismo di calcestruzzo
42.00EUR
Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare il prodotto
Ricerca avanzata
Informazioni
Spedizioni e Consegna
Privacy
Condizioni d'uso
Contattaci
Ettore Muti - il Gerarca scomodo 14.50EUR

Combattente pluridecorato, aviatore audace, squadrista violento, fascista imprevedibile ed ingovernabile, romagnolo dal fisico possente, Ettore Muti fu un gerarca a dir poco anomalo. Nato a Ravenna nel 1902, nella prima guerra mondiale si arruolò giovanissimo volontario nei reparti d'assalto. Fu legionario fiumano con D'Annunzio e poi fu ufficiale pilota nelle guerre di Etiopia, di Spagna e nella seconda guerra mondiale. Mussolini lo volle segretario del Partito Nazionale Fascista al posto di Starace, ma dopo un solo anno lo rimosse dallo sgradito incarico, con suo grande sollievo, consentendogli di tornare finalmente a combattere. Emarginato dal Partito, il 25 luglio 1943 lo trovò esternamente schierato con i congiurati guidati da Grandi, diffidente tuttavia dei loro metodi clandestini. Su posizioni monarchiche ed antimussoliniane, viene temuto da Badoglio il quale ne ordina la liquidazione. In una notte del tragico agosto del 1943, mentre pernotta nella sua villa di Fregene, viene arrestato dai Carabinieri ed ucciso in circostanze mai chiarite. Questa biografia ricostruisce la vita di un gerarca particolare ed atipico e svela alcuni aspetti finora sconosciuti della sua morte. Perché fu ucciso Ettore Muti? Che ruolo ebbe Badoglio? Chi furono i veri mandanti dell'omicidio dell'eroe?

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il sabato 09 giugno, 2007.
Recensioni
Carrello spesa Altro
0 prodotti ...è vuoto
Info sul produttore
Mursia
Altri prodotti
Comunicazioni Altro
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti diEttore Muti - il Gerarca scomodo
Dillo ad un amico
 
Invia questa pagina ad un amico.
Recensioni Altro
Scrivi una recensioneScrivi una recensione su questo prodotto!
Lingue
Italian English Deutsch Español
Valute

Copyright © 2018 La Testa di Ferro
Powered by osCommerce