OpenCommercio
  Home Page » Catalogo » Libri » Roma » Storia romana » Il mio account  |  Cosa c'è nel carrello  |  Acquista   
Categorie
Anelli (12)
Bandiere (20)
Bermuda (4)
Cappelli-> (42)
Cartoline (15)
CD Musicali-> (184)
DVD - VHS (14)
Extras (12)
Felpe (43)
Fibbie (11)
Fumetti (21)
Giacchetti (7)
Libri-> (1749)
  Arte e Musica-> (41)
  Briganti, mercenari e pirati-> (34)
  D'Annunzio e Fiume-> (40)
  Economia (46)
  Erza Pound (22)
  Esoterismo (51)
  Filosofia-> (155)
  Futurismo (41)
  Libri in lingua straniera (3)
  Militaria (17)
  Modernità e Globalizzazione-> (91)
  Oriente-> (40)
  Popoli e tradizioni-> (150)
  Roma-> (91)
    Esercito romano (8)
    Religione romana (38)
    Storia romana (45)
  Romanzi-> (218)
  Scienza e Ambiente (11)
  Sport-Ultras-> (77)
  Storia d'Italia-> (89)
  Storia del Fascismo-> (476)
  Varie (56)
Portafogli (7)
Riviste (16)
Sciarpa (16)
Spille (18)
T-shirt (63)
Toppe (22)
Produttori
Novità Altro
Le quattro casalinghe di Tokyo
Le quattro casalinghe di Tokyo
14.00EUR
Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare il prodotto
Ricerca avanzata
Informazioni
Spedizioni e Consegna
Privacy
Condizioni d'uso
Contattaci
A che servono i Greci e i Romani? 12.00EUR

«Se non leggeremo più l'Eneide perderemo contatto non solo con il mondo romano, ma anche con ciò che è venuto dopo. Perdere Virgilio significa perdere anche Dante, e così via. Un cambiamento radicale di enciclopedia culturale somiglia infatti a un cambiamento di alfabeto.» Sempre più spesso a chi si occupa di discipline umanistiche - e soprattutto classiche - viene chiesto: «A che cosa serve?» Dietro questa domanda agisce una rete di metafore economiche usate per rappresentare la sfera della cultura («giacimenti culturali», «offerta formativa», «spendibilità dei saperi», «crediti», «debiti» e così via). A fronte di tanta pervasività di immagini tratte dal mercato, però, sta il fatto che la storia testimonia una visione ben diversa della creazione intellettuale. La civiltà infatti è prima di tutto una questione di pazienza: e anche la nostra si è sviluppata proprio in relazione al fatto che alla creazione culturale non si è chiesto immediatamente «a che cosa servisse». In particolare, è proprio lo studio dei Greci e dei Romani a meritare questa pazienza: soprattutto in Italia, un paese la cui enciclopedia culturale è stata profondamente segnata dall'ininterrotta conoscenza dei classici. Se si vuole mantenere viva questa presenza, però, è indispensabile un vero e proprio cambiamento di paradigma nell'insegnamento delle materie classiche nelle nostre scuole.

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il venerdì 14 aprile, 2017.
Recensioni
Carrello spesa Altro
0 prodotti ...è vuoto
Info sul produttore
Einaudi
Einaudi Homepage
Altri prodotti
Comunicazioni Altro
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti diA che servono i Greci e i Romani?
Dillo ad un amico
 
Invia questa pagina ad un amico.
Recensioni Altro
Scrivi una recensioneScrivi una recensione su questo prodotto!
Lingue
Italian English Deutsch Español
Valute

Copyright © 2017 La Testa di Ferro
Powered by osCommerce