OpenCommercio
  Home Page » Catalogo » Libri » Popoli e tradizioni » Asiatici » Il mio account  |  Cosa c'è nel carrello  |  Acquista   
Categorie
Anelli (14)
Bandiere (24)
Bermuda (4)
Cappelli-> (45)
Cartoline (14)
CD Musicali-> (192)
DVD - VHS (14)
Extras (12)
Felpe (43)
Fibbie (11)
Fumetti (28)
Giacchetti (8)
Libri-> (1943)
  Arte e Musica-> (48)
  Briganti, mercenari e pirati-> (39)
  D'Annunzio e Fiume-> (42)
  Economia (46)
  Erza Pound (25)
  Esoterismo (54)
  Filosofia-> (176)
  Futurismo (47)
  Libri in lingua straniera (3)
  Militaria (19)
  Modernità e Globalizzazione-> (109)
  Oriente-> (52)
  Popoli e tradizioni-> (174)
    Africa (3)
    Altri (4)
    Americhe-> (15)
    Asiatici (29)
    Balcani (14)
    Federico II (6)
    Grecia classica (19)
    Indoeuropei (12)
    Irlanda-> (15)
    Medio Oriente (35)
    Mitologia nordica (22)
  Roma-> (98)
  Romanzi-> (249)
  Scienza e Ambiente (12)
  Sport-Ultras-> (78)
  Storia d'Italia-> (97)
  Storia del Fascismo-> (515)
  Varie (60)
Portafogli (7)
Riviste (23)
Sciarpa (13)
Spille (25)
T-shirt (69)
Toppe (21)
Produttori
Novità Altro
Flamen Brahman La forza montante della fiamma sacra
Flamen Brahman La forza montante della fiamma sacra
18.00EUR
Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare il prodotto
Ricerca avanzata
Informazioni
Spedizioni e Consegna
Privacy
Condizioni d'uso
Contattaci
Il Barone Ungern 34.00EUR

Chi era Unger Khan, che i mongoli consideravano il Dio della Guerra? Il generale “bianco” che combatté i bolscevichi in Estremo Oriente sino all’ultimo, finché venne sconfitto e fucilato dopo un processo farsa? Il barone Roman Fëdorovič von Ungern-Šternberg (1886-1921) era un nobile baltico di religione buddhista dalle tendenze mistiche, che si riteneva investito di una missione provvidenziale: riconquistare l’Occidente partendo dal cuore della Mongolia. Intorno alla sua figura è fiorita tutta una leggenda a livello popolare, romanzi, fumetti, giochi di ruolo, a riprova di come le personalità eccezionali, nel bene e nel male, si circondino di un alone mitologizzante che avvince, nonostante gli anni e il tempo che passa. Ossendowski con Bestie, uomini, dei (1922) ha impedito che la Storia lo inghiottisse e lo annullasse, facendolo diventare un simbolo tra realtà e leggenda, “l’ultimo degli antibolscevichi”, come lo definì Julius Evola nel 1938. Leonid Juzefovič, in questa prima vera biografia storica, ricostruisce dettagliatamente la vita avventurosa, la vocazione alla guerra, le battaglie, le idee e la morte di questo eroe sui generis dell’antibolscevismo, pubblicando anche i verbali del processo a suo carico e della fucilazione, a opera dei comunisti.

Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo il mercoledì 09 maggio, 2018.
Recensioni
Carrello spesa Altro
0 prodotti ...è vuoto
Info sul produttore
Mediterranee edizioni
Mediterranee edizioni Homepage
Altri prodotti
Comunicazioni Altro
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti diIl Barone Ungern
Dillo ad un amico
 
Invia questa pagina ad un amico.
Recensioni Altro
Scrivi una recensioneScrivi una recensione su questo prodotto!
Lingue
Italian English Deutsch Español
Valute

Copyright © 2018 La Testa di Ferro
Powered by osCommerce