Menu

Aanimal factory

In Stock

 12.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Edward Bunker
Animal Factory

Traduzione di
Fabio Zucchella

Nella fabbrica delle bestie ogni angolo è una trappola e puoi solo giocare il tuo gioco. Un noir teso come un thriller, il romanzo definitivo sul carcere. Dove imparare a vivere vuol dire essere pronti a morire, e a uccidere.
Sotto l´occhio gelido di Bunker, la critica alla disumanità totale della prigione diventa assoluta potenza narrativa.

«Qui dentro per avere rispetto ti devi comportare come un animale».
«Va a finire che c´è qualche stronzo che ti arriva alle spalle e lo fa.
Tutti possono morire. Tutti sanguinano. E chiunque può ammazzare al momento giusto».
Ron Decker, di buona famiglia, finisce a San Quentin perché vendeva droga «come avesse la licenza». Per sua fortuna, nella prigione dove le lotte razziali e di clan sono la norma, incontra subito il piú tosto, il peggiore, Earl Copen. Che gli spiega come stanno le cose. Amicizia maschile e criminale, ma amicizia. Ne può uscire qualcosa. E la pelle si vende piú cara.

Edward Bunker è l´autore di due libri di grande successo anche in Italia, Dog Eat Dog (Cane mangia cane, «Einaudi Stile libero» 1999) e No Beast So Fierce (Come una bestia feroce, «Einaudi Stile libero» 2001 e 2004), entrambi ristampati piú volte. Einaudi ha anche pubblicato la sua autobiografia Educazione di una canaglia («Einaudi Stile libero» 2002). Nel 2003 è uscito Little Boy Blue («Einaudi Stile libero»), mentre nel 2004 è uscito Animal Factory («Einaudi Stile libero»).
Entrato nel penitenziario di San Quentin (per la prima volta) a diciassette anni, ne ha poi passati diciotto in carcere, in tre periodi successivi, ed è stato fuori per venticinque. Si può dire che quasi metà vita adulta l´abbia passata in carcere, e l´altra metà a scrivere del carcere, facendone la rappresentazione piú potente del nostro tempo.
Oggi, pacificato, vive a Los Angeles con la giovane moglie e un figlio, molto amato dal mondo del cinema. È famosa la sua parte di Mr. Blue in Reservoir Dogs, Le iene, di Quentin Tarantino.
Da Come una bestia feroce è stato tratto il film Sorvegliato speciale, con Dustin Hoffman.
Edward Bunker è morto a Los Angeles nel 2005.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
X