Menu

Come una bestia feroce

In Stock

 14.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Ha scritto ancora Ellroy, l’autore di American tabloid: «II grande romanzo dei bassifondi di Los Angeles? Come una bestia feroce, di Edward Bunker. Il giudizio si potrebbe anche discutere. Ma è incontestabile che si tratti, per la precisione e il rigore dei dettagli, del piú bel libro mai scritto sul tema della rapina a mano armata, un’attività criminosa dalla quale la fiction ha sempre attinto, esagerandone e travisandone la realtà. Qui invece abbiamo una analisi acuta e vera della psicopatologia criminale…» Il mondo osservato con gli occhi di Max Dembo, che esce da una prigione dopo otto anni di orrori che non riusciamo neanche a immaginare e tenta inutilmente di inserirsi nella vita «normale» di Los Angeles, non ha infatti alcun romanticismo: è uno spietato campo di caccia, dove puoi essere solo preda o cacciatore. Eppure, se la città buona non mi vuole, si dice Max Dembo, nervi saldi. Teniamo duro. L’imperativo è redimersi. Anche se i soldi facili sono lí, a portata di mano. Anche se il tuo orgoglio non ce la fa a sopportare altre umiliazioni. E la suspense cresce, fino a che un’altra verità si rivela a Dembo: per uno come lui è la città «buona» che è sbagliata, che genera insopportabile ansia, il crimine è l’unica paradossale sicurezza.
Vero maestro di uno stile asciutto, impietoso, portatore di uno sguardo lucido che svela il meccanismo sociale senza compiacimento alcuno, ma con autentica maestria narrativa, Bunker con questo romanzo conferma la sua grandezza di scrittore.

«Come una bestia feroce è un tesoro poco conosciuto, ma, per chi lo legge, indimenticabile. Se dovessi paragonarlo a un altro romanzo che ha avuto un impatto su di me della stessa potenza, non avrei dubbi a dire Delitto e Castigo»

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
Casa Editrice

X