Menu

Fiumanesimo, sindacalismo e fascismo

In Stock

 20.00
Confronta
Categoria:

Product Description

A partire dal gennaio 1920, da quando cioè Alceste De Ambris diventò Capo di Gabinetto di Gabriele D’Annunzio, si ebbe una importante svolta dell’impresa di Fiume: allontanatisi gli elementi moderati e conservatori acquistarono importanza gli uomini provenienti dal sindacalismo rivoluzionario, che portarono avanti il progetto di spingere il fiumanesimo verso una prospettiva di impegno rivoluzionario e di rinnovamento sociale.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
X