Menu

I coloni dell’Austerity

In Stock

 18.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Ci sono false notizie, notizie distorte e mezze verità. E le mezze verità iniziano con le scelte lessicali. Quello in atto da anni non è un fenomeno migratorio di massa, ma un esodo biblico.
Milioni di africani premono alle porte del continente europeo e solo la reazione dell’opinione pubblica occidentale ha, sino ad ora, ed in modo del tutto temporaneo, mitigato le conseguenze del fenomeno.
Ma perchè decine di milioni di persone sono in viaggio per lasciare la propria terra? Guerre, persecuzioni, fame?
Tutte mezze verità se non si racconta l’origine di quelle guerre, di quelle persecuzioni, di quella fame. Rimozione armata di governanti locali, miseria e dipendenza, a discapito delle centinaia di milioni di euro teoricamente indirizzati a creare, nel continente africano, migliori condizioni di vita, hanno ragioni d’essere e definizioni tecniche
Austerity e neocolonialismo, termini entrati prepotentemente nel nostro lessico quotidiano, ricevono, da questo libro, la propria rappresentazione plastica e la propria spiegazione economica.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
Autore

Casa Editrice

X