Menu

Il Compagno Napolitano

In Stock

 20.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Una antologia di interventi parlamentari, scritti e di­scorsi di Giorgio Napolitano dirigente del Pei, dalla metà degli anni Cinquanta alla fine degli anni Ottanta.

L’italo-marxismo del compagno Napolitano, sui temi dell’attualità politica dell’epoca: l’Alleanza atlantica, la invasione sovietica dell’Ungheria, la censura ecclesiasti­ca, il capitalismo americano in Europa, il centro-sinistra in Italia, la “primavera di Praga”, gli imperialisti ameri­cani sulla Luna, l’ortodossia comunista, la via indicata da Togliatti, il caso Solgenitsyn, il primo viaggio in Usa, la fase della solidarietà nazionale, il finanziamento ai partiti e la “questione morale”, le bombe Usa sulla Libia, il crollo del muro di Berlino…

«Gli interventi raccolti in questo libro sono molto utili per capire il nesso fra il Napolitano dirigente comunista di ieri, e l’odierno Napolitano capo dello Stato alle prese col berlusconismo»

{dalla prefazione di Giorgio Galli).

«La figura di Lenin, teorico e artefice della prima grande rivoluzione socialista, è oggi, per i giovani che si schie­rano contro il capitalismo, un luminoso punto di riferi­mento»

(Giorgio Napolitano, aprile 1970).

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
X