Menu

Israele, USA, il terrorismo islamico

In Stock

 15.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Questo volume è il coerente seguito di “11 settembre colpo di Stato in USA”, “Chi comanda in America” e “Osama Bin Mossad”; in esso Blondet arricchisce le sue indagini con nuove rivelazioni e approfondimenti sull’attentato alle Torri (clamorose le azioni di depistaggio da parte del potere e le sei esercitazioni aeree programmate proprio per l’11 settembre); l’azione poi si sposta in Iraq, dove campeggiano la figura ambigua di Al-Zarkhawi e il ruolo del Mossad nella “pulizia etnica” di un intera classe dirigente irachena; e dall’Iraq lo scenario si allarga sugli attentati a Bali, a Madrid, a Beslan, a Taba (Mar Rosso), in Palestina.
In primo piano, come sempre, lo stupido – e a volte cinico – gigante americano e, nell’ombra, l’ebraismo internazionale, con Israele spietato braccio militare, sempre più vicino alla conquista del mondo e all’instaurazione del regno dell’Anticristo grazie anche alla superficialità, all’ignoranza, alla vigliaccheria e alla bramosia di denaro e di potere (illusorio) del resto dell’umanità.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
X