Menu

La religione dei Romani

In Stock

 28.00
Confronta
Categoria:

Product Description

A venticinque anni di distanza esce la seconda edizione riveduta, corretta ed aumentata della “Religione dei Romani”, la cui prima versione (oggi esauritissima e ricercata) uscì nel 1992 per l’Editore Rusconi di Milano.

Venticinque anni possono essere molti o pochi a seconda della disciplina affrontata. Nel campo della storia delle religioni, ad esempio, per decenni si sono ripetute, anche da parte di validi studiosi, le stesse cose con minime variazioni. Tuttavia, come scrivevo nel 1992, grazie a straordinarie scoperte archeologiche effettuate nell ’ultima parte del ’900 da validi archeologi privi di paraocchi accademici, il discorso si è ampliato e, in un certo senso, semplificato, dal momento che buona parte della tradizione dei nostri antichi. confrontata coi residui documenti annalistici disponibili, è stata in gran parte confermata. Il cambio di mentalità a cui invitavo allora, quel mutamento interiore necessario a comprendere le costanti del mondo religioso romano hanno fatto il resto. Cadono i luoghi comuni che hanno avvilito per secoli le ricerche ed ecco che un Sergio Quinzio può sorprendersi se, leggendo il mio libro, ha potuto constatare la demolizione di quel luogo comune a lungo invalso, dal momento che i Romani furono gli autori di un originale, intenso e straordinario rapporto col divino”, e se un grande storico delle religioni orientali, come Pio Filippani Ronconi, ha potuto inserire questo mio lavoro all’interno di quei “nuovi orizzonti” che allora si aprivano, mutando “le prospettive secondo le quali la religione romana veniva considerata “.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
Casa Editrice

X