Menu

L’asso di cuori

In Stock

 22.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Il barone Guido Keller, asso dell’aviazione da caccia nel corso della Prima guerra mondiale, fece parte della leggendaria squadriglia aerea di Francesco Baracca: sulla carlinga del suo caccia aveva come insegna distintiva, appunto, un asso di cuori. Sempre in prima linea, durante la guerra conseguì 3 medaglie d’argento; fu poi protagonista della presa di Fiume come braccio destro di Gabriele d’Annunzio — unico a poter dare del tu al Vate, creò per lui la guardia personale nota come “Disperata”; si distinse in seguito come autore di beffe audaci — sorvolò il Parlamento italiano facendovi cadere un pitale in segno di disprezzo — e di imprese straordinarie in Africa e in Sud-America, per poi morire prematuramente in un incidente d’auto. Questa è la sua appassionata biografia, scritta nel 1933 dall’amico Atlantico Ferrari.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
Casa Editrice

X