Menu

L’autarchia verde

In Stock

 25.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Lotta agli sprechi, risparmio energetico, riciclaggio dei rifiuti, tutela e valorizzazione del suolo naturalizzato e degli alberi, dieta povera di proteine e grassi animali, tessuti naturali, bioedilizia, energie rinnovabili (bioetanolo, gas, idroelettrico, eolico, solare termico ecc.), mobilità sostenibile, città a misura di bicicletta, insomma tutto l’armamentario di quella che oggi si chiama pomposamente “green economy” si trova in parte realizzato, in parte progettato nella seconda metà degli anni Trenta, il periodo che il fascismo chiamò “autarchia”. In realtà tutte le economie sviluppate, compresi gli Usa del New Deal, risposero alla crisi del ’29 con forme di protezionismo e autarchia. Di fronte alla catastrofe provocata da liberismo sfrenato e speculazione finanziaria internazionale ogni nazione cercò di ricostruire la propria economia sulle basi solide del territorio, ancorandola alle risorse naturali che potevano essere valorizzate in loco. Ma il “caso italiano”, ha caratteristiche uniche e di assoluto interesse, perché l’Italia era pressoché priva di combustibili fossili. Insomma, dovette far fronte alla necessità di rimodellare economia e società facendo affidamento esclusivamente su risorse che erano essenzialmente quelle dell’agricoltura e del sole: la condizione che si prospetta per l’intero Pianeta con l’esaurimento dei combustibili fossili. In sostanza si trattò di un involontario e obbligato esperimento di “economia verde” già costretta a fare i conti con i “limiti dello sviluppo”. La transizione verso un’ “autarchia” planetaria oggi richiede più conoscenze scientifiche e più tecnologia per usare le sostanze che il mondo vegetale, animale, minerale nasconde dentro di sé e di cui sappiamo poco o ci siamo dimenticati. Allo stesso tempo la storia della tecnica permette di evitare tentativi ed errori che hanno già avuto una risposta nel passato; da qui l’importanza di questo libro. Volenti o nolenti, il “passato è prologo”.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
X