Menu

L’eredita di Gengis Khan

In Stock

 14.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Il grande conquistatore e la civilta delle steppe.
L’unita dell’Eurasia costituisce il tema centrale dello studio che Trubeckoj, firmandosi con lo pseudonimo “I. R.”, pubblico nel 1925.
“L’Eurasia tutta rappresenta una totalita unica, sia geografica sia antropologica. Per la sua stessa natura, l’Eurasia e storicamente destinata a costituire una totalita unica n L’unificazione storica dell’Eurasia fu fin dall’inizio una necessita storica. Contemporaneamente, la natura stessa dell’Eurasia ha indicato i mezzi di questa unificazione”.
L’indagine di Tyrubrckoj, la quale intende porre in evidenza lo stretto rapporto che intercorre tra l’autentica cultura russa e l’elemento turco-mongolo, si riporta ad un preciso evento storico: l’unificazione del grande spazione euroasiatico ad opera di Gengis Khan e dei suoi successori nel corso dell XIII secolo.
Ultimo sovrano universale dei Mongoli, Qubilai (1260-1294) porto i Mongoli fino a Giava: soggiocatore della Cina, divento il primo imperatore di una nuova dinastia cinese, quella degli Yuean.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
X