Menu

L’irredentismo tedesco e la questione dei Sudeti…

In Stock

 15.00
Confronta
Categoria:

Product Description

L’irredentismo tedesco e la questione dei Sudeti nella Cecoslovacchia tra le due guerre mondiali.
Prefazione di Ernesto Zucconi.
Creata negli alambicchi di Versailles senza alcun rispetto per il principio di nazionalità, la Cecoslovacchia del 1918 era una incredibile miscellanea di cechi, slovacchi, tedesco-sudeti, ucraino-ruteni, ungheresi e polacchi.
Questo libro narra le vicende della componente etnica germanica, dalla inclusione nello Stato artificiale cecoslovacco e fino al suo ricongiungimento con la madrepatria tedesca. Una particolare attenzione viene riservata alla “questone dei Sudeti” ed al ruolo importantissimo che la diplomazia italiana ebbe nella sua felice conclusione con gli accordi di Monaco del settembre 1938. Con 32 pagine di ill. fuori testo.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
X