Menu

L’occhio del Vaticano sull’Italia in guerra

In Stock

 14.00
Confronta
COD: ISBN: 9788861480360 Categoria:

Product Description

Con i documenti riservati della Santa Sede del periodo storico 1939-1945.
Questo volume svela i retroscena della politica italiana negli anni drammatici della Seconda guerra mondiale. E lo fa con le carte dell’Archivio riservato delle segreteria di Stato vaticana. Riusciamo così a conoscere il testo esatto della lettera autografa inviata da Papa Pacelli a Mussolini prima che l’Italia entrasse in guerra, una lettera in cui il Pontefice da del “tu” al Duce che risponde abastanza freddamente.
Un episodio assolutamente sconosciuto e drammatico quì rivelato, riguarda il comportamento di Mussolini davanti al sacerdote ampezzano, don Giusto Pancino, che da cappellano militare in Albania aveva stretto amicizia con la contessa Ciano. Il cappellano incaricato dal capo della RSI di rintracciare la figlia Edda in Svizzera, dopo la fucilazione del marito Galeazzo Ciano, avrebbe dovuto dirle che erano stati i tedeschi a impedirgli di firmare la grazia e nel dire questo, si legge nel documento vaticano, Mussolini piangeva.

CON 16 PAGG DI ILLUSTRAZIONI FUORI TESTO

Informazioni aggiuntive

Autore

Casa Editrice

X