Menu

Might is Right . La ragione della forza

In Stock

 16.00
Confronta
Categoria:

Product Description

Il libro che Amazon non vuole che tu legga
Prima edizione italiana integrale, 216 pagine, formato A5 – Limitata a 500 copie

Per gli stemmi nazionali vengono utilizzati di regola non colombe, agnelli, capre, gazze e lepri, ma leoni, tigri, lupe, serpenti, draghi, orsi, aquile e l’uomo in armi. Al centro della “nostra alta civilizzazione”, la forza è riconosciuta come il principio fondante dell’Autorità. Fra nazione e nazione viene impiegata costantemente, in quanto base di tutta la diplomazia e tra le fazioni in lotta (all’interno della nazione) viene spesso applicata efficacemente.
Il manganello sfoderato dal poliziotto, la sciabola dell’ussaro, e il pezzo d’artiglieria da campo, sono ancora l’ultima ratio dell’Ordine, della libertà e della pace. La Mitragliatrice Maxim è uno sviluppo tecnologico e rappresenta un miglioramento rispetto alla vecchia mazza ferrata, specialmente quando si ha a che fare con rabbiose masse rivoluzionarie. Uno di questi bellissimi marchingegni e una mezza dozzina di uomini ben addestrati, se ben riforniti di munizioni, potrebbe spazzare via, in mezza giornata, la più vasta folla di insorgenti che Londra, Parigi o Chicago abbiano mai visto. “Abbiamo visto che nella maggior parte dei casi un reggimento di fanteria regolare, è più che capace di gestire le più grandi e selvagge folle”, scrive l’editore milionario Kohlsaat, Chicago Times-Herald, 13/11/1896.
Le corti di giustizia e i troni sono stati costruiti (de facto) sulle baionette. Così come ogni statuto, costituzione e Codice Morale è stato scritto sul filo di spada. La forza materiale è oggi, e sempre lo è stata, e sempre lo dovrà essere, la vera base sulla quale poggiano la totalità delle istituzioni politiche. Nessun’altra tipologia di fondamento sarebbe mai possibile.
Ciò che la spada ha fondato, solo la spada può difendere. Simbolicamente infatti, ogni imperatore e presidente, ogni sultano, re, scià o capo selvaggio, è proclamato davanti alle legioni e alle folle infervorate; tra le fanfare delle trombe da guerra, lo sguainare le spade e il rombo tonante dei cannoni da battaglia.

Informazioni aggiuntive

Autore

Casa Editrice

X