Menu

Mussolini e gli Arditi

In Stock

 14.00
Confronta
Categoria:

Product Description

(…) Dalla parte degli Arditi si schiera soltanto un giovane socialista combattivo, Benito Mussolini: il solo capace di comprenderne le ragioni e di incanalare le immense energie di quello straordinario potenziale umano destinato ad avere una parte fondamentale nell’ edificazione del movimento fascista ufficializzato in piazza San Sepolcro il 23 marzo 1919. (…). Lo scritto di Gino Svanoni che presentiamo qui con la Prefazione esclusiva di F.T. Marinetti (…) va oltre la mera funzione apologetica o letteraria (…), ma rappresenta il documento di un percorso iniziato nelle trincee del Carso e avviato inevitabilmente a concludersi — per molti — a Salò, nel momento più cruciale della storia d’Italia. Al fianco dell’uomo che seppe capirli e farne il simbolo di un’idea. (dalla Nota dell’Editore).

“Sono lieto di raccomandare a tutti i patrioti dinamici la lettura di questo libro in cui l’Ardito, Sansepolcrista e Volontario decorato in A.O.Gino Svanoni documenta la furia sublime degli Arditi sui campi di battaglia e nelle piazze d’Italia agli ordini di Benito Mussolini…”
F.T.Marinetti.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
Casa Editrice

X