Menu

Oltre destra e sinistra: il socialismo fascista

In Stock

 18.00
Confronta
Categoria:

Product Description

In questo volume l’A. cerca di combattere alcuni dei luoghi comuni che sono stati tra i più dannosi per l’immagine nel mondo della rivoluzione fascista, soprattutto dopo la Seconda Guerra Mondiale. Dal 1945 il fascismo è stato visto quasi esclusivamente come un movimento di destra, reazionario e conservatore, connotato da una valenza politica da declinare solo in chiave anticomunista. Mediante un’attenta disamina del significvato dei termini “destra” e “sinistra” e un’accurata ricostruzione storica e concettuale del “neofascismo”, l’A. si colloca sulla scia di una seriem di studi che hanno come oggetto il fascismo come movimento di sinistra e come forma peculiare di socialismo, alternativa sia al liberalcapitalismo che al collettivismo comunista.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
X