Menu

Uccidere Rasputin

In Stock

 29.50
Confronta
Categoria:

Product Description

Vita e morte di Grigori Rasputin. Con 16 pagine di illustrazioni fuori testo
L’assassinio di Rasputin commesso nella notte tra il 16 e il 17 dicembre 1916 è sempre sembrato straordinario: prima fu avvelenato, poi gli spararono e alla fine venne gettato in un fiume ghiacciato da alcuni aristocratici russi timorosi della sua influenza sullo zar Nicola II e sulla zarina Alessandra.
Ma è stato davvero così? Drammatiche nuove prove provenienti da documentazione inedita, diari, referti medico-legali e verbali dei servizi segreti indicano adesso che la trama risulta più intricata di quanto finora creduto.
Grigori Rasputin è probabilmente uno dei più noti ma meno compresi personaggi che presero parte agli eventi che alla fine portarono alla caduta del potere zarista in Russia quasi un secolo fa: il suo presunto potere dietro il trono viene oscurato oggi, come lo fu allora, dalla dubbia fama della sua moralità e della sua vita privata.
La nuova indagine di Andrew Cook sulla morte di Rasputin rivela quali furono veramente le menti dietro l’uccisione del cosiddetto “monaco pazzo”.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.00 g
Casa Editrice

X