Menu

Vivere pericolosamente

In Stock

 39.00
Confronta
COD: ISBN: 9788861482098 Categorie: ,

Product Description

BROSSURA – 17X24
Il 25 luglio 1943, Otto skorzeny è convocato al Quartier Generale del Fuhrer.
E’ Hitler in persona che lo riceve e gli ordina: “Ho una importantissima missione per Lei. Mussolini, mio amico e nostro fedele collaboratore, è stato tradito dal suo stesso sovrano e posto agli arresti. Non voglio nè posso lasciare nei guai l’uomo più importante d’Italia”.
Con queste parole comincia l’operazione che porterà Skorzeny sul Gran Sasso dove, a capo di un gruppo di arditi, libererà Mussolini prigioniero.
E’ certamente l’impresa più sensazionale che abbia compiuto nella sua vita avventurosa. Ma non è la sola. fedele al motto “vivere pericolosamente”, questo compatriota di Hitler, si è trovato coinvolto in quasi tutti gli avvenimenti straordinari che hanno caratterizzato la storia del Terzo Reich: dall’Anschluss alle campagne militari della Seconda Guerra mondiale.
Questa sua autobiografia si chiude con gli avvenimenti post-bellici, la consegna agli americani il 15 maggio 1945 fino al 1948, quando, il 27 luglio, dopo l’ennesimo trasferimento sceglie la libertà.

Informazioni aggiuntive

Casa Editrice

X